4cLegal PA

è la piattaforma attraverso la quale enti pubblici (territoriali e non territoriali) e società partecipate possono gestire il delicato processo di affidamento esterno di incarichi legali. Modulabile per tutte le esigenze, la piattaforma consente all’organizzazione che la adotta di gestire digitalmente – quindi in modo efficiente e trasparenze – tutte le fasi degli affidamenti, ad esempio con la gestione di un elenco di avvocati sempre aggiornato e con lo svolgimento di procedure comparative.

Come si affidano gli incarichi legali nel settore pubblico?

Negli ultimi anni, sulla questione si sono pronunciati Consiglio di Stato, ANAC e Corte dei conti. Una parola chiave è “procedimentalizzare” – con la creazione di un albo avvocati con modalità aperte e trasparenti, e con lo svolgimento di un confronto concorrenziale tra i professionisti per affidare gli incarichi. I principi da rispettare sono quelli dell’Art. 4 del Codice dei contratti pubblici: economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità e pubblicità.

Come si affidano gli incarichi legali nel settore pubblico?

Negli ultimi anni, sulla questione si sono pronunciati Consiglio di Stato, ANAC e Corte dei conti. Una parola chiave è “procedimentalizzare” – con la creazione di un albo avvocati con modalità aperte e trasparenti, e con lo svolgimento di un confronto concorrenziale tra i professionisti per affidare gli incarichi. I principi da rispettare sono quelli dell’Art. 4 del Codice dei contratti pubblici: economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità e pubblicità.

Crea un elenco di avvocati facilmente manutenibile

La piattaforma consente la creazione di un elenco avvocati sulla base dei requisiti e criteri decisi dall’Ente, in modo pienamente autonomo. L’Ente decide poi quali professionisti accreditare, accede autonomamente alla piattaforma per consultare informazioni e documenti sempre aggiornati, esporta in Excel, PDF e CSV i risultati di ricerche svolte applicando i filtri desiderati (es. area geografica, materie di competenza, ecc.). La tenuta e l’aggiornamento dell’albo avvocati sono a carico di 4cLegal (rilevazione e sostituzione documenti scaduti, aggiornamento delle qualifiche e delle competenze degli avvocati ecc.).

Avvia procedure comparative

L’Ente seleziona gli avvocati dal proprio elenco digitale e li invita a formulare un’offerta di assistenza per un incarico specifico. Quindi compara le offerte ricevute e sceglie quella migliore, in modo interamente trasparente e tracciabile. Il confronto concorrenziale può essere organizzato secondo criteri estremamente flessibili nel numero dei partecipanti (da 1 in su) e può essere svolto o includendo le quotazioni economiche, oppure in forma “qualitativa” – includendo soltanto elementi relativi a esperienze e competenze degli avvocati.

Mappatura incarichi

L’Ente tiene traccia dell’affidamento di ciascun incarico, con tutti i dati relativi adesso. La piattaforma funziona quindi da archivio sempre aggiornato della spesa legale, e aiuta inoltre a rispettare il principio di rotazione degli incarichi.

Valutazione

L’Ente valuta in piattaforma, a uso interno, le performance dei professionisti in relazione agli incarichi svolti. I parametri di valutazione sono personalizzabili e offrono elementi oggettivi e sempre aggiornati per gestire i successivi affidamenti agli avvocati dell’elenco.

Trasparenza

L’Ente può estratte in formato Excel i dati richiesti dalla normativa in materia di trasparenza relativamente agli incarichi legali esterni, oppure ricevere direttamente sulla sezione Trasparenza del proprio sito (attraverso un flusso automatizzato) i dati soggetti all’obbligo di pubblicazione. In questo secondo caso la pubblicazione dei dati è anonima.

 

 

 

Non esitare. Richiedi oggi una DEMO

DEMO

 

 


Loading...