FUNZIONALITÀ PREMIUM PIATTAFORMA TUTTOGARE PA

 

OTTEMPERARE AGLI OBBLIGHI PREVISTI DAL SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI

UTILIZZARE LO STRUMENTO DI WEB-CONFERENCE NELLE COMMISSIONI DI GARA E/O SEDUTE PUBBLICHE

EFFETTUARE LE VERIFICHE EX ART. 80

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA A NORMA

 

MARTEDÍ 10 DICEMBRE ORE 10

ISCRIVITI ONLINE AL WEBINAR

Servizio contratti pubblici (SCP)

Il Servizio contratti pubblici (SCP) del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, realizzato in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ed ITACA, dà attuazione agli obblighi informativi e di pubblicità previsti dal D.lgs. 50/2016 in ordine a:

  • pubblicità di avvisi, bandi ed esiti di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (articoli 29 e 73 del Codice dei contratti pubblici e Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 2 dicembre 2016);
  • pubblicità dei programmi biennali di acquisti di beni e servizi e dei programmi triennali dei lavori pubblici, nonché dei relativi aggiornamenti annuali (articolo 21 del Codice dei contratti pubblici e Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, 16 gennaio 2018, n. 14);
  • pubblicazione degli atti di cui all’art.29, comma 1, del Codice dei contratti pubblici;
  • rilevazione e pubblicazione dell’elenco anagrafe delle opere incompiute (Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 13 marzo 2013, n. 42).
     
    SCP viene erogato integralmente online ed è articolato su base nazionale e regionale costituendo un sistema a rete tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e le Regioni e Province autonome, che consente agli operatori del settore di poter utilizzare i servizi erogati accedendo liberamente dai punti di contatto della rete stessa.

Grazie al collegamento di TUTTOGARE PA con il Servizio contratti pubblici (SCP) del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti è possibile ottemperare, tramite piattaforma e in modo automatico ed immediato, agli obblighi informativi e di pubblicità previsti dal D.lgs. 50/2016.

Strumenti di web-conference per Commissioni giudicatrici e per Sedute pubbliche

Web-conference è lo strumento, completamente integrato nel sistema TuttoGare per la gestione di riunioni virtuali online dei Commissari e per l’espletamento delle sedute pubbliche tra commissioni e operatori economici.

L’accesso al sistema avviene con profilo moderatore o partecipante interattivo. Il moderatore gestisce la riunione virtuale con proprio video e audio, mentre gli altri soggetti osservano e intervengono.

Il moderatore potrà condividere il proprio desktop con i partecipanti.

Al termine di ogni sessione, l’organizzatore ha a disposizione un report dell’evento: elenco nominativo degli utenti connessi, tempo di permanenza, interventi audio video. Tali tracciamenti sono utilizzati per la redazione di un verbale utile per riscontri oggettivi sulla partecipazione.

Verifiche ex art. 80

TUTTOGARE PA – ART. 80 è un servizio di ottenimento delle certificazioni in nome e per conto dell'Ente, con specifica delega, e permette di acquisire, archiviare e tenere aggiornati all'interno del fascicolo del fornitore, le seguenti certificazioni:

  • Certificato di iscrizione al Registro delle Imprese
  • Certificato del Casellario Giudiziario integrale
  • Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)
  • Certificato di regolarità fiscale ex art. 80, comma 4, D.lgs. 50/2016
  • Certificato fallimentare
  • Certificazione antimafia ex art.84, commi 2 e 3, d.lgs. n.159/2011
  • Certificato di ottemperanza degli obblighi di assunzione di persone disabili ex L.68/1999 ai sensi dell'art. 80, comma 4, D.lgs. 50/2016
  • Accertamento presso il casellario delle imprese ANAC per la ricerca di annotazioni a carico degli operatori economici
  • Certificato dell'anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato ex art. 80, comma 4, D.lgs. 50/2016
  • Visura

Conservazione sostitutiva a norma

La piattaforma TuttoGare è dotata di un sistema di archiviazione di tutti i documenti prodotti e/o generati dagli utenti del sistema (fascicolo di gara). La piattaforma è in grado di verificare e gestire tutti i formati di documenti ed è integrata con un servizio di “Archiviazione e conservazione a norma autentica e sostitutiva dei documenti digitali” attraverso la partnership con Unimatica S.p.A. (attivabile a parte).
Le principali funzioni di gestione dei processi di conservazione eseguite sono:

  • acquisizione e versamento dei documenti mediante canali predefiniti;
  • verifica e controllo dei formati di ingresso;
  • crittografia dei documenti sensibili per la privacy;
  • creazione dei pacchetti di Conservazione e di Distribuzione;
  • processo di conservazione dei documenti;
  • accesso, ricerca e visualizzazione dei documenti conservati.

Il processo di archiviazione di cui è dotata la piattaforma TuttoGare è conforme all’art.3 delle Regole Tecniche (DPCM del 03/12/2013) in materia di conservazione a norma dei documenti digitali. Viene assicurato pertanto:

  • il trattamento dell’intero ciclo di gestione degli oggetti conservati
  • l’accesso agli oggetti conservati indipendentemente dall’evolversi del contesto normativo.

 
Al committente sarà fornito un portale dedicato tramite il quale l’Ente potrà visualizzare e accedere ai documenti conservati, nonché richiedere, dallo stesso portale, il pacchetto di conservazione per permettere all’Ente di utilizzare tali documenti in qualsiasi momento.


Loading...