Whistleblowing

Il software per la gestione delle segnalazioni di illeciti. Questo software consente gli enti pubblici e le aziende di uniformarsi a quanto previsto dalla legge 179/2017. Caratteristica fondamentale del software è la garanzia dell'anonimato del segnalatore

Segnalazione degli illeciti

Il 15 novembre 2017 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il c.d. “DDL Whistleblowing” - “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un lavoro pubblico o privato” che ha introdotto nella 231/01 l'OBBLIGO dell'adozione di uno strumento di WhistleBlowing.

Segnalazione degli illeciti

Il 15 novembre 2017 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il c.d. “DDL Whistleblowing” - “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un lavoro pubblico o privato” che ha introdotto nella 231/01 l'OBBLIGO dell'adozione di uno strumento di WhistleBlowing.

Segnalazioni anonime

Il segnalante può accede all'applicativo web in autonomia e in modo anonimo. Dopo l'accesso dovrà compilare un questionario guidato che consente di dettagliare la segnalazione.

Disvelamento e identità

Ad esito dell’inoltro della segnalazione, il segnalante riceve dal sistema un codice identificativo utile per i successivi accessi, che gli consentirà di verificare lo stato di avanzamento della segnalazione

Cifratura a coppia di chiavi

Tutti i dati trasmessi hanno una cifratura a doppia chiave che rendono la comunicazione ancora più protetta e tutelata

Conformità delle linee guida ANAC

Il software è conforme alle Linee Guida ANAC di cui alla Determinazione n. 6/2015 e alle leggi sulla tutela dei dati personali conformi al GDPR 2018

 

Non esitare. Richiedi oggi una DEMO

DEMO

 

 


Loading...